Facebook: esposti online i dati di 267 millioni di utenti


20 Dicembre 2019 - Sembra che i dati siano stati esposti prima dei cambiamenti apportati alla privacy. Il database disponibile online dal 4 al 19 dicembre.
Sembra che i dati siano stati esposti prima dei cambiamenti apportati alla privacy. Il database disponibile online dal 4 al 19 dicembre.

È stato lasciato esposto per quasi due settimane a partire dal 4 dicembre, e ora non è disponibile - ma non prima che fosse presumibilmente condiviso come download su un forum di hacker. I dati potrebbero essere stati estrapolati attraverso una operazione di "scraping", una tecnica di estrazione dei dati da un sito usando appositi software di hacking.

Sebbene non si tratti di molti dati per persona, potrebbero comunque essere utilizzati per indirizzare gli utenti con attacchi di phishing. Un portavoce di Facebook ha dichiarato a Engadget: "Stiamo esaminando questo problema, ma crediamo che si tratti probabilmente di informazioni ottenute prima delle modifiche apportate negli ultimi anni per proteggere meglio le informazioni delle persone".

È preoccupante che Facebook non riesca a superare un solo anno senza almeno alcuni importanti scandali sulla privacy e sulla sicurezza. A settembre, un database simile contenente 419 milioni di ID utenti e numeri di telefono è stato trovato esposto online.

La società probabilmente non si preoccupa troppo di questo genere di cose, perché ha un sacco di soldi da buttare sul problema. Ad aprile, abbiamo appreso da un appello sugli utili che il social network aveva stanziato  3 miliardi $ per pagare multe come quando è stato tirato fuori dalle autorità per le sue pratiche sulla privacy.



Commenti:

Nessun commento

Accedi al portale per commentare l'articolo. Accedi