CBL-Mariner: la nuova distribuzione Linux di Microsoft


19 Luglio 2021 - Microsoft ha la propria distribuzione Linux. Si chiama CBL-Mariner ed è utilizzato dagli ingegneri dell'azienda per sviluppare servizi e prodotti cloud e edge.


Microsoft ha la propria distribuzione Linux. Si chiama CBL-Mariner ed è utilizzato dagli ingegneri dell'azienda per sviluppare servizi e prodotti cloud e edge.

Oltre ad Azure Cloud Switch come piattaforma Linux creata da Microsoft, la società Windows ha anche sviluppato CBL-Mariner (Common Base Linux) come distribuzione Linux interna, sebbene pubblica e open source.

CBL-Mariner è un prodotto degli ingegneri Linux di Microsoft ed è utilizzato dai loro team di ingegneri come distribuzione interna per cloud, edge e altre esigenze all'interno dell'azienda. Tuttavia, il codice per CBL-Mariner è pubblico sotto la loro organizzazione GitHub, sebbene non vengano fornite build ufficiali ad eccezione di alcuni RPM precompilati. CBL-Mariner è utilizzato dal sottosistema Windows per Linux (WSL), Azure Sphere OS, SONiC e altri basati su Linux presso il gigante di Redmond.

CBL-Mariner si concentra sulla sicurezza, utilizza gli RPM con DNF/Tiny DNF per la gestione dei pacchetti, diversi tipi di installazione e altro ancora. Ma ancora una volta, non è pensata per essere una distribuzione Linux generica, ma una che diversi team di ingegneri Microsoft possono utilizzare per i loro diversi casi d'uso.

L'aggiornamento più recente di CBL-Mariner 1.0 è arrivato la scorsa settimana con un passaggio all'ultima versione del kernel Linux 5.10 LTS, ha aggiunto diverse correzioni di sicurezza, retrocessione da Kubernetes al loro repository extra e molti altri pacchetti. Maggiori dettagli sull'ultimo aggiornamento della distribuzione di Microsoft Linux possono essere trovati tramite il progetto GitHub.



Commenti:

Nessun commento

Accedi al portale per commentare l'articolo. Accedi