Cos'è il Low-Code Development


01 Settembre 2021 - Le piattaforme low code aiutano le persone con poca esperienza di sviluppo a creare le proprie soluzioni software. Low code si è rapidamente evoluto in un settore fiorente che promette più funzionalità in tempi ridotti.


Le piattaforme low code aiutano le persone con poca esperienza di sviluppo a creare le proprie soluzioni software. Low code si è rapidamente evoluto in un settore fiorente che promette più funzionalità in tempi ridotti.

Una piattaforma di sviluppo low-code (LCDP) fornisce un ambiente di sviluppo utilizzato per creare software tramite un'interfaccia utente grafica invece della tradizionale programmazione codificata a mano. Una piattaforma a basso codice può produrre applicazioni completamente operative o richiedere ulteriore codifica per situazioni specifiche. Riducono la quantità di codice scritto manualmente, consentendo la consegna rapida delle applicazioni aziendali. Un vantaggio comune è che una gamma più ampia di persone può contribuire allo sviluppo delle applicazioni, non solo quelle con competenze tecniche di programmazione. Le LCDP possono anche ridurre il costo iniziale di installazione, formazione, implementazione e manutenzione.

Alcune piattaforme di codifica tradizionali dispongono di funzionalità low-code integrate, che le rendono accessibili sia agli utenti non tecnici che a quelli tecnici. Tuttavia, le piattaforme a basso codice potrebbero richiedere la possibilità di aggiungere nuove parti di codice come parte della creazione di applicazioni aziendali.

Le piattaforme low-code non si concentrano solo sulla parte di sviluppo dell'applicazione, ma anche su tutte le fasi di vita di quest'ultima.

L'alternativa è scrivere migliaia di righe complesse di codice e sintassi (e quindi eseguirne il debug). Evitando questo e creando applicazioni visivamente, puoi sviluppare applicazioni molto più velocemente e ottenere il massimo dal tuo team di sviluppatori.

Vantaggi della programmazione a basso codice

Riassumeremo i principali vantaggi della programmazione utilizzando un approccio di sviluppo low-code nei punti seguenti:

Velocità di sviluppo: Usando il low-code puoi creare applicazioni per più piattaforme contemporaneamente e mostrare i prodotti minimi a coloro che sono coinvolti in settimane o addirittura giorni.

Funzionalità di trascinamento della selezione: Crea facilmente applicazioni uniche utilizzando una semplice funzione di trascinamento (Drag and drop).

Interfacce visive: Invece di utilizzare la codifica a mano, gli sviluppatori possono progettare e implementare rapidamente un'applicazione utilizzando ambienti visivi basati su modelli e regole personalizzate.

Ottimizzazione delle risorse: Se lavori su un progetto di grandi dimensioni, con low-code non devi più affidarti a sviluppatori con conoscenze specialistiche su argomenti di programmazione, il che significa che le cose vengono fatte più velocemente e a un costo inferiore. Con il low-code, investi l'80% del tempo nella comprensione delle esigenze del cliente e nell'analisi dei requisiti di ciascuna azienda. Il restante 20% dedicati alla programmazione con poco codice.

Distribuzione rapida: Con le piattaforme low-code, i crash test pre-distribuzione assicurano che le applicazioni funzionino come previsto. E se si verifica un comportamento imprevisto, puoi ripristinare le modifiche con pochi clic.

Svantaggi

Nonostante il clamore, lo sviluppo senza codice non è per tutte le aziende. Probabilmente il problema più grande è il blocco del fornitore proprietario che dovrai tenere in considerazione. Se il fornitore di software cambia piattaforma, potresti ritrovarti con app aziendali che non funzionano o che necessitano di aggiornamenti prematuri. Anche se oggi può sembrare improbabile, pianifica un eventuale arresto della piattaforma in modo da non essere colto in fallo.



Commenti:

Nessun commento

Accedi al portale per commentare l'articolo. Accedi