PHP vs Node.js: Conosciamo le differenze


15 Settembre 2021 - Sia PHP che Node.js sono strumenti utili per lo sviluppo web. Sebbene ogni strumento consenta lo scripting lato server, diverse specifiche li distinguono.


Sia PHP che Node.js sono strumenti utili per lo sviluppo web. Sebbene ogni strumento consenta lo scripting lato server, diverse specifiche li distinguono.

JavaScript ormai è il linguaggio di riferimento per lo sviluppo Web front-end e la scelta dello strumento o del linguaggio da utilizzare per lo sviluppo back-end è una decisione importante quando si considera la scalabilità della propria applicazione.

Ci sono molti modi per sviluppare un sito web. Tuttavia, garantire che il tuo sito web soddisfi e superi le aspettative richiede un software di sviluppo web che possa essere ottimizzato in base alle tue esigenze.

Anche se PHP oggi è tra i più utilizzati sul web, Node.js non è da meno come strumento per lo sviluppo back-end. In qeusto articolo mettiamo a confronto i due strumenti utilizzando un approccio raffinato e analitico.

PHP e Node.js

PHP è l'acronimo di Hypertext Preprocessor ed è stato creato nel 1994 come linguaggio di scripting lato server open source per lo sviluppo web. PHP è scritto come script che può contenere JavaScript, HTML, CSS o contenuto di testo normale.

Funzionalità di PHP I vantaggi dell'utilizzo di PHP
Genera contenuto dinamico della pagina. Multipiattaforma (può essere eseguito su quasi tutti i sistemi operativi).
Gestione file sul server. Supporta un gran numero di database.
Utilizzo di più moduli (PEAR e Composer) Open source
Ampia scelta di Framework È molto facile da imparare.
Gestione del database integrata.  

Node.js invece è un ambiente runtime JavaScript. In altre parole, questo linguaggio contiene tutto ciò di cui ogni sviluppatori ha bisogno per eseguire un'applicazione scritta in JavaScript.

Pertanto, con Node.JS, è possibile utilizzare JavaScript nello stesso modo in cui si utilizzano altri linguaggi di scripting (come PHP).

Funzionalità di Node.JS I vantaggi dell'utilizzo di Node.js
Genera contenuto dinamico della pagina. Linguaggio molto efficiente.
Gestione file sul server. Condivisione del codice e riutilizzabilità.
Framework: Express, Derby e Meteor Velocità e prestazioni.
Gestione database esterna Include il gestore di pacchetti NPM.
  Ampio numero di strumenti disponibili (e gratuiti).
  Open source

Sincrono vs. Asincrono

Tra tutti i motivi per cui potresti trovarti di fronte alla scelta di utilizzare PHP o Node.js, sicuramente quello più importante è la differenza tra sincrono e asincrono. Il codice sincrono viene eseguito in sequenza, riga per riga. Solo una volta che una riga di codice viene eseguita correttamente, si procederà alla riga successiva.
Il codice asincrono invece consente ad altre elaborazioni di continuare prima che la trasmissione sia terminata, quindi un programma non deve attendere l'esecuzione della riga precedente prima di essere eseguito. Con la sincronizzazione, ogni azione deve prima attendere il completamento dell'azione precedente prima di poter essere eseguita. Quindi dopo avere reso noto questa differenza è chiaro quali sono i vantaggi e gli svantaggi. In termini pratici considerando applicazioni grandi e complesse, ciò può causare un collo di bottiglia (un rallentamento) dell'intero processo. Al contrario, con un sistema asincrono, una volta avviata la prima azione, tutte le altre azioni possono essere eseguite contemporaneamente fino al completamento. Quindi se un programma è scritto bene può ridurre notevolmente i tempi di esecuzione.

Moduli e Package

Un'altra differenza tra i due è il modo in cui funzionano con altri strumenti. PHP può funzionare con diversi componenti, PEAR e Composer. PEAR lavora con componenti riutilizzabili, mentre Composer si occupa della gestione delle dipendenze. Node.js, d'altra parte, include un singolo strumento, chiamato NPM, che funge da sistema di gestione dei pacchetti all-in-one, in cui puoi installare qualsiasi componente Node.js di cui hai bisogno. Ciò significa che in PHP, per completare un progetto, dovresti dover lavorare con più strumenti per configurare tutto, mentre con Node.js c'è solo uno strumento unico da utilizzare.

Database

PHP ha il supporto del database integrato. Comparativamente, con Node.js devi connetterti con i database tramite le librerie npm. Questo non è esattamente uno svantaggio, ma evidenzia la dedizione molto intenzionale di PHP al supporto del database.

Community

Circa l'80% del web è alimentato da PHP. Essendo gratuito e open-source, è ovvio che PHP non è da meno su larga scala. Ha anche avuto molto tempo per costruire la sua comunità dal 1994.

Node.js è stato rilasciato solo nel 2009. Tuttavia, il linguaggio su cui viene eseguito, JavaScript, è stato uno strumento rivoluzionario nello sviluppo web sin dalla sua nascita dal 1995. Appena Node.js è stato lanciato un gran numero di sviluppatori JavaScript si è precipitato per testare questo strumento prediligendolo per le proprie soluzioni.

Velocità e prestazioni

Node.js e PHP dovrebbero essere le tue scelte migliori se vuoi dare priorità alla velocità per lo sviluppo web. In effetti, PHP 7 è due volte più veloce del suo predecessore, PHP 5. Ma quando si confrontano direttamente Node.js e PHP, Node.js è molto più veloce di PHP nell'esecuzione.

Scalabilità

Tecnicamente, qualsiasi framework o linguaggio può essere scalabile. Ma alcuni linguaggi e framework sono più adatti di altri a crescere nel tempo. In questo caso, Node.js è in genere preferito a PHP per la scalabilità poiché la realizzazione di applicazioni PHP complesse richiede una competenza del linguaggio superiore alla media. Quindi sicuramente Node.js può offrire una maggiore scalabilità rispetto a PHP.

Quale usare?

Dopo aver fatto un'attenta analisi tra i due possiamo dedurre che se desideri un linguaggio di programmazione generico per lo sviluppo web e non scalerai applicazioni su più server o stack software scegli PHP, viceverssa se devi eseguire codice JavaScript al di fuori di un browser Web e pianificare la scalabilità tra server e stack software scegli Node.js.

Conclusione

PHP e Node.js sono linguaggi molto diversi che servono entrambi per creare applicazioni web-based. Entrambi presentano vantaggi e svantaggi e, alla fine, il linguaggio scelto dipenderà principalmente dalla necessità di eseguire la sincronizzazione o l'esecuzione asincrona e la scalabilità dell'applicazione.

Vedi anche: Quando utilizzare Node.js lato Back-End



Commenti:

Nessun commento

Accedi al portale per commentare l'articolo. Accedi